Go Profiling Bottom Up

1
Luglio

Go Profiling Bottom Up

Ora inizio: 18:00 CEST


Durata: 45min


Format: webinar

Dove: online


Lingua: Inglese


Prezzo: gratuito

Speaker

Felix Geisendörfer

Staff Engineer
Datadog

Abstract

Il linguaggio Go mette a disposizione molti stupendi strumenti di profiling: il profiler per CPU, Heap, Mutex, Block e Goroutine. Include anche il fantastico strumento di visualizzazione pprof per ispezionare i dati.

Tuttavia, usare questi strumenti su applicazioni reali può essere una sfida perché ci sono molti dati, ma poche informazioni su ciò che ognuno di essi significa davvero. Quindi vi potreste chiedere: oh, che strano! Come vengono raccolti i dati? Perché la mia profilazione mostra più tempo di quanto la mia applicazione sia stata in esecuzione? Qual è l’accuratezza dei dati? C’è qualche distorsione nei dati? Quali problemi noti potrebbero influenzare i risultati nel mio ambiente specifico? Quanto overhead mi devo aspettare? Ci sono altri effetti collaterali che potrebbero danneggiare la mia applicazione?

Se vi siete mai trovati a porvi questo tipo di domande durante il profiling, questo talk è per voi. Invece di introdurre gli strumenti di profiling di Go come black box magiche per ispezionare la vostra applicazione, guarderemo all’interno del runtime di Go, a livello del sistema operativo e dell’hardware, per avere una comprensione approfondita “bottom up”.


A chi è rivolto

Livello intermedio.


Prerequisiti

È consigliata una precedente esperienza con l’uso del tool di Go pprof, ma non è indispensabile.


Materiale necessario

Nessuno.


Attestato di partecipazione

Alla fine della sessione sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Registrati gratuitamente

Seguici